Il 15 ottobre 2021 entrerà in vigore il decreto legge n.127 riguardante l’obbligo di possesso e di esibizione del c.d. “Green pass” (Certificazione verde COVID-19) in ambito lavorativo, anche del settore privato.

I datori di lavoro devono:

  • individuare specifiche modalità operative per effettuare le verifiche attraverso idonee procedure ed istruzioni da fornire al personale dipendente;
  • individuare i soggetti incaricati dell’accertamento (nominati con atto formale).

Gli incaricati, all’occorrenza, devono contestare le violazioni riguardanti il possesso o l’esibizione del Green pass.

Al momento, l’unica modalità conforme alla norma per effettuare la verifica della Certificazione è rappresentata dall’applicazioneVerificaC19”; non sono ritenuti validi metodi differenti quali la richiesta del Green Pass cartaceo, l’annotazione della data di scadenza dello stesso o ogni altra modalità.

Nel documento allegato sono riepilogate le principali novità sull’argomento.

Scarica la circolare pdf